UA-60450045-1

   Film 100 Anni UGET  

     Film  FUGERA    

 Cartolina Fugera

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAI Sede

 

 

 

Lo scarpone

 

 

 

Valsusa turismo

Eventi

Rifugio Migliorero

Rifugio_Migliorero
Categoria
Escursioni
Data
16/06/2024 06:00 - 18:30
File Allegato

Domenica 16 Giugno 2024

Escursione Sociale ESCURSIONISMO

Escursione al rifugio Migliorero – lago Ischiator inferiore (m. 2094) nord e sud d’Ischiator. 

Il Rifugio Migliorero si trova nella Valle Stura di Demonte in un vallone sopra Bagni di Vinadio. E’ arroccato su un poggio roccioso al fondo di un immenso altopiano. Da lontano sembra un castello delle fiabe. Si specchia nel lago inferiore dell’Ischiator, situato appena oltre e costituito da due specchi d’acqua separati da un camminamento in pietre. Lo si raggiunge attraverso un itinerario in parte su sterrata e in parte su sentiero che la interseca.

Escursione facile, ma che richiede un buon allenamento per la lunghezza (circa 3 ore di salita).

Accesso: Autostrada fino a Cuneo, quindi, dopo Borgo San Dalmazzo, si percorre la Valle Stura superando Demonte, Aisone e Vinadio fino a raggiungere Pianche. Si svolta a sinistra per arrivare a Bagni di Vinadio (m. 1300). Descrizione itinerario: Dal parcheggio si va ad imboccare il sentiero che permette di raggiungere la borgata Besmorello (m. 1451). Da qui si procede su stradina asfaltata per un chilometro e mezzo fino al ponte del Medico (m. 1561) che oltrepassa il torrente Ischiator. Si prosegue su sterrata che abbandoniamo quasi subito per un sentiero che si stacca a sinistra. Dopo cinquecento metri, a un bivio, svoltiamo a destra ricollegandoci alla sterrata. Risaliamo una coppia di lunghi tornanti giungendo nei pressi della bella cascata del Pisciai che prorompe impetuosa da una balza rocciosa. Qui abbandoniamo la sterrata svoltando a sinistra sul più diretto sentiero Whymper (sentiero che nulla ha a che fare con il conquistatore del Cervino ma intitolato all’omonimo cavallo che per anni trasportò su questo tracciato i viveri per il rifugio Migliorero). Ai piedi della cascata ci spostiamo sul fianco sinistro del vallone (destra orografica) grazie ad una passerella. Fiancheggiamo la cascata e con una ripida rampa e alcune serpentine tra i larici ci portiamo all’imbocco dell’altopiano dove riagganciamo la sterrata nei pressi del gias Ischiator. La seguiamo tra larici e prati lasciando a destra una baita e poi una stazione meteo. Al fondo compare il rifugio su uno sperone circondato dai larici. Si possono osservare le cime che chiudono la testata del vallone: monte Laroussa, Corborant e le cime Alla nostra destra è visibile la dorsale che dal passo Rostagno prosegue toccando la Testa della Costabella del Piz, monte Ciaval, monte Schiatau. Testa di Ciavias fino al monte Vaccia. Raggiunto un bivio teniamo il ramo di destra (catena) avvicinandoci al rio Ischiator. Lo superiamo su passerella tornando sul versante opposto. Più avanti lasciamo la sterrata che oltrepassa nuovamente il rio per imboccare a destra un sentiero che sale con una ripida rampa. Una passerella ci riporta sull’altro versante tornando ancora sulla sterrata. Seguendola saliamo sul poggio del Rifugio Migliorero (m. 2094 – fontana). Dal rifugio si scende ai suoi piedi raggiungendo la conca prativa che ospita il Lago inferiore dell’Ischiator (m. 2069 - h. 3,00 ca. dalla partenza). Il rientro verso valle può avvenire anche seguendo totalmente la sterrata.

Nota: Il rifugio, se aperto, di proprietà della sezione CAI di Fossano, non offre servizio di ristorazione, ma solo bar.

Dislivello : m. 800 circa Difficoltà: E (escursionisti) Attrezzatura: Scarponcini e bastoncini Durata complessiva: 5.30 h. ca.

Orari partenza: Bussoleno (Piazza del Mercato) ore 6:00 Sant’Antonino (posta) ore 6:10 Chiusa San Michele (ex bowling) ore 6:20 Avigliana (semaforo Elisée) ore 6:30 Rivoli (presso rotonda Biko) ore 6:40

Costo Pullman: soci: 17,00 euro - giovani 8,00 Euro - non soci 30,00 euro (di cui assicurazione 13,00 Euro)

Coordinatori: Martoglio Alessandro – Segontino Osvaldo (per prenotazioni telefonare oppur whatsapp Osvaldo Segontino n. cell. 342 140 1220)

 
 

Altre date

  • 16/06/2024 06:00 - 18:30

Powered by iCagenda

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.